Via Cadore 65, 31031 Caerano di San Marco
0423858372
allestimenti@pitstop360.it

Ausili per la guida

Pit Stop di Caerano San Marco

 

Acceleratore

 

 

Come può accelerare un automobilista disabile?

Da Pit Stop a Montebelluna abbiamo i più diversi ausili per la guida. La scelta migliore dipende dalla patalogia presentata dall’autista o dalla modalità che ritiene più agevole. Per accelerare, infatti, è possibile spingere con le mani un cerchio sovrapposto al volante. Azionare la leva freno/acceleratore oppure,frutto della tecnologia più evoluta, indossare come un guanto un acceleratore manuale che funziona senza fili . Questo permette di utilizzare l’acceleratore mantenendo inalterate le caratteristiche originali del veicolo e non solo. Consente anche un perfetto controllo e una massima libertà di manovra e lasciando libero tutto lo spazio utile per la guida.

Pensato per chi è affetto da patologie neuromuscolari, l’acceleratore satellitare funziona grazie ad un trasmettitore ed un ricevitore che dialogano con il sistema di accelerazione del veicolo. Grazie alle sue regolazioni, si adatta ad ogni mano ed è predisposto per diverse funzioni domotiche, come l’apertura di cancelli automatici, di portoni garage ed altre utenze motorizzate.

L’acceleratore satellitare può essere disattivato con un semplice click, azionando un pulsante del dispositivo che permette il ripristino immediato delle funzioni originali.

 

Attivazione Vocale 

 

 

Abbinando un microfono unidirezionale a una speciale centralina elettronica, i guidatori disabili possono gestire luci, tergicristallo, indicatori di direzione e servizi elettrici in genere, semplicemente a voce. È sufficiente, infatti, scandire una sequenza predefinita di parole come “attivare tergicristalli” o “spegnere luce anteriore destra” per attivare/disattivare il funzionamento dei relativi servizi di bordo.

Grazie ai comandi vocali è anche possibile controllare ulteriori dispositivi montati all’interno del veicolo utili per il movimento fisico, come i sedili girevoli o le pedane elettriche. Infine, se la vettura ne è priva, è possibile abbinare un sensore crepuscolare che capta la luce del sole e provvede all’accensione delle luci al calar della sera o in galleria.

Controllo Remoto

 

 

E’ un sistema per permettere la guida completamente servo assistita utilizzando un comodo e leggerissimo volantino o leva per guidare l’auto in piena sicurezza e con una elevatissima sensibilità. 

Il joystick elettronico è stato appositamente studiato per consentire a persone affette da gravi disabilità di poter azionare il volante mediante un’interfaccia a leva, a volantino, tipo mini-steering.

E’ un dispositivo:

– Servoassistito

– Personalizzabile alle particolari esigenze del conducente

– Con doppio circuito di sicurezza

– Dotato di sistema feedback

 

 

Freno

 

 

La leva freno trasferisce al volante il comando a pedale del freno rendendolo azionabile manualmente. Può essere installata su autoveicoli dotati di cambio automatico, sequenziale al volante o equipaggiati di frizione automatica. 
Rappresenta una soluzione per la guida da parte di conducenti con parziale o totale perdita funzionale agli arti inferiori. 

Il freno di stazionamento elettronico permette di automatizzare l’uso della leva del freno di stazionamento. Un attuatore elettrico azionabile tramite un pulsante, gestisce il movimento della leva stessa. Il pulsante,  posto in prossimità del cruscotto in una posizione di facile utilizzo per il conducente, gestisce il movimento della leva stessa.

 

Frizione

 

 

Questa frizione ha tre diverse configurazoni di guida: 1° automatica 2° semi-automatica 3° manuale, dando un’adeguata progressione frizione-acceleratore nelle diverse scelte di guida (città, montagna, discesa, misto).

Inoltre, è installabile su tutte le vetture, anche di piccola cilindrata. Non altera il funzionamento originale della frizione; si disattiva tramite un interruttore. 

In poche parole lascia gestire al guidatore tutte le manovre durante l’arresto e la marcia. Grazie alla paperella posta sulla leva del cambio chi guida è in grado di fare con un dito della mano destra quello che il normodotato fa con il piede sinistro. Potendo gestire un doppio potenziometro la Duck manuale è la situazione ideale nei veicoli dotati di molti comandi.

Per di più, installando il sensore che rileva i giri motore, l’automobilista con un pulsante potrebbe commutare la funzione da manuale a automatica dedicando entrambe le mani al volante. Il sistema ritornerebbe in “manuale” appena ritocca la duck.

Impugnature e comandi al volante

 

 

L’impugnatura al volante  è un dispositivo di guida per disabili idoneo all’utilizzo del comando dello sterzo con un solo arto superiore. L’Impugnatura è composta da un pomello sfilabile tramite un comodo pulsante: una leggera pressione sul bottone centrale consente di sfilare il pomello.

I dispositivi comando luci e servizi sono idonei alla gestione dei comandi luci e servizi del veicolo (clacson, indicatori di direzione, luci, tergicristalli) in caso di patologie che causano deficit ad un arto superiore, consentendo la guida in completa sicurezza.

 

Inversione prolunghe protezione pedale

 

 

Vengono utilizzate da conducenti con deficienze di statura. Possono essere applicate ai pedali di autoveicoli con cambio manuale o con cambio automatico. 
Vengono collegate ai pedali originali permettendo di abbreviare la distanza tra il sedile di guida e i pedali stessi.